Piazza Francesco Berni 11/12 - 51035 Lamporecchio (PT)   +39 0573 82704 - BM Snc P.IVA 01861680476

La cultura, patrimonio unico

La Toscana è famosa per il suo patrimonio enogastronomico. Ma non dimentichiamoci che è anche culla della cultura italiana.
L’origine del nostro nome ne è un esempio. Molti sono gli artisti e uomini di cultura toscani, di ieri e di oggi e molti spazi ospitano sempre mostre di alto livello. Quindi perché non dedicare una vacanza alle mostre in corso nei nostri luoghi?

A Pisa, negli spazi di Palazzo Blu, è appena stata inaugurata la mostra Explore. Oceani ultima frontiera. Aperta sino al 4 Settembre, è uno spaccato, in collaborazione con il National Geographic, della situazione dei nostro oceani. Tante fotografie e tutte le informazioni legate alla vita, ai danni in essere e a come, forse, potremmo salvare un patrimonio immenso.
Sempre nello stesso luogo, la mostra di disegni “Connessioni. Raccontare la speranza.”, legata ad un argomento di grande attualità, ovvero gli sbarchi di chi fugge dai propri paesi per guerra ed emergenza. Il tutto proposto in forma di fumetto.

Ad Anghiari invece, anch’essa appena inaugurata, una mostra dedicata al Papa guerriero. “Il Papa Guerriero. Giuliano della Rovere e gli uomini d’arme di Anghiari” aperta sino al 25 settembre al Museo della Battaglia di Anghiari.

Altra proposta è “Masaccio e i Maestri del Rinascimento a confronto per celebrare 600 anni del Trittico di San Giovenale”, aperta sino al 23 ottobre, al Museo Masaccio d’Arte Sacra di Cascia (Reggello).

Al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, sino al 1 agosto, per la prima volta un’esposizione mette a confronto la Pietà Bandini, di cui è da poco terminato il restauro, e i calchi della Pietà Vaticana e della Pietà Rondanini, provenienti dai Musei Vaticani: una tra le mostre in corso più belle, da non perdere.

Credits: PublicDomainPictures

Lascia un commento

it_ITItaliano